- Colonscopia tradizionale

Per la preparazione all’esame proponiamo di  usare Bisacodile – 5 mg compresse rivestite e Moviprep secondo le modalità sotto indicate. Entrambi i prodotti possono essere acquistati in farmacia senza ricetta medica.

Dieta

A : se il vostro intestino è regolare
Tre giorni prima dell’esame, iniziate una dieta priva di scorie (non assumere frutta, verdura, cibi integrali).

B: se il vostro intestino è pigro e non si svuota regolarmente regolarmente iniziate la dieta 5 giorni prima dell’esame
Il giorno che precede l’esame:

  • a colazione si possono assumere caffè, tè, miele, zucchero, biscotti o fette biscottate non integrali e senza semi; a pranzo si può mangiare un semolino o un brodo di carne, qualche biscotto non integrale e senza semi, uno yogurt senza frutta in pezzi o semi; a cena si può assumere un brodo di carne.
  • Non consumare cibi solidi dall’inizio dell’assunzione della preparazione a base di Moviprep fino all’esame.

Un litro di Moviprep è costituito da una 'Bustina A' e da una 'Bustina B' sciolte insieme in un litro di acqua. La soluzione ricostituita deve essere bevuta nell'arco di una o due ore.
Nel corso del trattamento, si raccomanda fortemente di assumere anche un litro di liquido chiaro, tra cui acqua, brodo, succo di frutta senza polpa, bevande analcoliche, tè e/o caffè senza latte.

SCHEMA DI PREPARAZIONE
Il giorno prima dell’esame
assumere 2 compresse * di Bisacodile 1 ora prima di pranzo. Dopo almeno 4 ore (16:00 -17:00) bere1 litro della soluzionedi Moviprep alla dose di 250 ml di soluzione ogni 15-20 minuti, fino ad esaurimento della stessa.)
La mattina dell’esame assumere un secondo litro di soluzione di Moviprep con le stesse modalità iniziando alle ore 6.30/7.00
Se il vostro intestino è pigro e non si svuota ogni giorno si consiglia di iniziare la preparazione con  una dose  di Bisacodile (2 compresse a stomaco vuoto) anche il giorno precedente (cioè 2 giorni prima dell’esame).

Durante la preparazione dell’esame, e anche il giorno stesso, si possono continuare le eventuali terapie  in corso, mantenendo un intervallo di 1-2 ore tra l’assunzione di farmaci per via orale e l’assunzione di Moviprep.

AVVERTENZE PARTICOLARI
- E’ possibile bere acqua non gassata, tè o tisane (anche zuccherati) fino a 2 ore prima dell’esame, salvo diversa indicazione medica.
- Possono comparire gonfiore o distensione addominale prima della prima evacuazione. Se il gonfiore diventa fastidioso, si consiglia di interrompere temporaneamente l’assunzione della soluzione o di allungarne gli intervalli (30 minuti anziché 15-20).
- La preparazione a base di bisacodile e Moviprep determina la comparsa di evacuazioni liquide, generalmente dopo un’ora dall’inizio dell’assunzione di Moviprep.
- Se si assumono farmaci anticoaugulanti, insulina o terapie per il diabete, contattare lo specialista presso questo Centro o Medico di Medicina Generale almeno 7 giorni prima dell’esame.
- La somministrazione di sedativi in corso di esame può provocare sonnolenza.
E’ pertanto fortemente sconsigliata la guida di veicoli dopo l’esame.


 - Retto-colonscopia: stessa preparazione della colonscopia tradizionale.


- Esofagogastroduodenoscopia: digiuno da sei ore prima dell’esecuzione dell’esame.


- Colonscopia virtuale

Nei 3 giorni precedenti l’esame è necessario osservare una DIETA priva di scorie, prevalentemente liquida, come sotto descritta:
Primo e secondo giorno:  dieta priva di scorie (evitare cibi integrali, carne rossa, burro, frutta, cereali, legumi, prodotti con latte intero, etc.)

Terzo giorno: dieta liquida (brodo, the, caffè, succhi di frutta, ghiaccioli)

Sempre nei 3 giorni precedenti l’esame è necessario eseguire una preparazione con “MOVICOL” (acquistabile in farmacia) secondo le seguenti modalità:

1 busta ogni pasto principale (compresa la colazione del mattino) di MOVICOL (13.8 g) diluita in un bicchiere di acqua per tutti i 3 gg precedenti l’esame (per un totale di 9 buste):

ore 8.00: 1 busta / ore 12.00: 1 busta / ore 20.00: 1 busta (da ripetere per 3 gg)

N.B. Il giorno dell’esame i Sig.ri pazienti dovranno attendere circa 3 ore prima dell’esecuzione dell’indagine, perché verranno somministrati 50 ml di Gastrografin, diluiti in circa 750 ml di acqua per la marcatura dei residui fluidi e solidi in eccesso.


- ECG / ECG dinamico (holter): nessuna preparazione.
Per ECG dinamico tornare dopo ventiquattro ore dall’applicazione.


- Test da sforzo al ciclo ergometro: pasti leggeri dal giorno precedente;
il giorno dell’esame si consiglia di evitare caffè, tè, alcol e fumo. È consentito un pasto leggero fino a due ore prima dell’esame.


- Ecocardiogramma: nessuna preparazione


- Ecografia addome superiore: digiuno da otto ore prima dell’esecuzione dell’esame.


- Ecografia addome inferiore, ginecologica, gravidanza fino al terzo mese, vescica e reni per colica: bere un litro di acqua naturale circa un’ora prima dell’esecuzione dell’esame. Non occorre digiuno.


- Ecografia prostata transrettale: fare un piccolo clistere di pulizia due ore prima. Bere un litro di acqua naturale un’ora prima dell’esecuzione dell’esame. Non occorre digiuno.


- Ecografia addome completo: Digiuno da otto ore. Bere un litro di acqua naturale un’ora prima dell’esame.


- Ecografia muscolo scheletrica, tiroide e gravidanza dopo il terzo mese: nessuna preparazione.


- Ecocolor Doppler: nessuna preparazione


- Elettromiografia e potenziali evocati: nessuna preparazione
Portare sempre i precedenti esami e la documentazione clinica relativa al caso; segnalare eventuali terapie in corso.

- Digerente completo:  Digiuno da sei ore prima dell’esame.


- Diretta dell’addome:
Due giorni prima dell’esame: colazione, pranzo e cena non mangiare verdure, legumi, frutta, pane, pasta, crusca, riso, patate. Sono consentiti tutti i tipi di carne e pesce, uova, latte, formaggi, yogurt, caffè, vino, tè, bevande in genere, marmellate, gelato.
Un giorno prima dell’esame: stessa dieta sopra indicata.
Ore 13.00 - pranzo (seguire le norme dietetiche sopra elencate).
Ore 17.00 – ingerire 15 gr di solfato di magnesio in tre quarti di bicchiere di acqua non gassata.
Ore 21.00 – bere eventualmente una tazza di brodo caldo.
Osservare il digiuno dopo le ore 21.00.
In caso di intolleranza o difficoltà di assunzione di purganti eseguire clisteri di pulizia con due litri di acqua tiepida e due cucchiai di sale da cucina: uno il giorno prima dell’esame, l’altro il giorno stesso dell’esame, tre ore prima dell’esecuzione dell’indagine.
In rapporto anche al quadro clinico e al quesito diagnostico, potrà essere opportuna l'assunzione di purganti (solfato di magnesio).


- Esami rx vari: Nessuna preparazione


- Mammografia: Eseguire fra ottavo e ventesimo giorno dall’inizio del ciclo.


- Urografia, cisto-uretrografia discendente: Giorno dell’esame eseguire un clistere con due litri di acqua tiepida e due cucchiai di sale da cucina tre ore prima dell’esame. In alternativa al clistere è possibile utilizzare purgante somministrando dodici capsule di Pursennid il giorno precedente (la mattina a colazione) e, dopo l’effetto, nel pomeriggio, prendere 15 gr di solfato di magnesio in tre quarti di bicchiere d’acqua non gassata (sale inglese). Digiuno da sei ore prima dell’esame. Prendere regolarmente eventuali medicinali in uso. Eseguire esami preliminari pre-contrastografici (esami con mdc endovena).

L’esame RM non può essere eseguito in pazienti portatori di pace–maker o di
defibrillatori endocardiaci, dispositivi impiantabili endomidollari.
I pazienti portatori di clips metalliche, stent metallici intracoronarici,
protesi endovascolari a contenuto metallico posizionate recentemente (meno di tre mesi)
devono contattare il medico radiologo del centro per valutare la fattibilità dell’esame.

➢ RM con mezzo di contrasto:
a. Eseguire analisi della creatininemia
b. Presentarsi all’esame a digiuno da 4 ore da cibi solidi e 1 ora dai liquidi 
c. non bisogna assolutamente sospendere l’eventuale terapia farmacologica in corso;

➢ RM addome superiore e/o inferiore con e senza mdc: 
a. Digiuno da 6 ore dai cibi solidi
b. Bere ½ litro di acqua 30 minuti prima dell’esame. 


Raccomandazioni Importanti per i pazienti che devono ricevere il mezzo di contrasto I pazienti che hanno avuto: 
- shock anafilattico da sostanza sconosciuta 

devono comunicarlo alla segreteria del centro, parlare con l'Anestesista e devono consultare il medico di famiglia per la seguente preparazione anti-allergica da effettuare prima dell'esame: 

Adulti:

- DELTACORTENE da 25 mg
✓ 1 cp 12 ore prima dell’esame e 1cp 2 ore prima dell'esame 

- AERIUS da 5 mg
✓ 1 cp 1 ora prima dell’esame


Bambini:
- DELTACORTENE da 5 mg
✓ ½ cp 1 ora prima dell’esame


Le allergie ad altre sostanze (farmaci, polvere, graminacee, acari, alimenti, metalli etc,) non richiedono preparazione antiallergica. 


Questa preparazione è consigliata dalle Società Scientifiche di radiologia medica ma non esclude la possibilità di eventuali reazioni allergiche. Per qualsiasi dubbio consultare un medico anestesista del Centro Potito (0874 91720).

Se i valori delle analisi del sangue sono alterati consultare il medico anestesista del Centro o il proprio medico curante prima di presentarsi per l’esame di Risonanza Magnetica.

N.B. Portare in visione tutta la documentazione che riguarda il motivo dell’esame compresi eventuali esami radiologici, risonanze ed ecografie eseguiti in precedenza. 

 

Scarica e stampa il foglio di preparazione agli esami RMM
Mod. 7.5_A 03 - Rev. 08 del 20/01/2021

PREPARAZIONE ESAMI TAC

Esami di Tomografia Computerizzata (TAC) 

- Tac addome inferiore con e senza mezzo di contrasto:
Bere 1 litro di acqua da almeno 1 ora prima dell’esame.
Presentarsi a digiuno da 6 ore per cibi solidi 

- TAC con mezzo di contrasto endovena: 
Eseguire i seguenti esami: 
- Creatininemia e glicemia; 
- Elettrocardiogramma (ECG), solo per pazienti oltre i 50 anni o cardiopatici; 

Presentarsi all’esame a digiuno da 4 ore da cibi solidi e 1 ora da liquidi.
Non sospendere l’eventuale terapia farmacologica in corso 


I pazienti diabetici in terapia con metformina devono sospendere l’assunzione del farmaco il giorno dell’esame e il giorno successivo solo se i valori della creatinina sono aumentati. 


Raccomandazioni Importanti per i pazienti che devono ricevere il mezzo di contrasto I pazienti che hanno avuto: 

- reazioni importanti al mezzo di contrasto per la TAC (difficoltà respiratoria, orticaria diffusa) 
- shock anafilattico da sostanza sconosciuta 
- o che soffrono di Mastocitosi o Orticaria ripetuta o Angioedema o Asma bronchiale non controllata dalla terapia 

devono comunicarlo alla segreteria del centro, parlare con l'Anestesista e devono consultare il medico di famiglia per la seguente preparazione anti-allergica da effettuare prima dell'esame: Adulti: 

- Deltacortene 25mg 
     - 1 cp 12 ore prima dell'esame e 1cp 2 ore prima dell'esame Aerius 5 mg 
     - 1 cp 1 ora prima dell'esame 

Bambini: 

- Deltacortene 5 mg 
     - ½ cp 1 ora prima dell'esame 


Le allergie ad altre sostanze (farmaci, polvere, graminacee, acari, alimenti, metalli etc,) non richiedono preparazione antiallergica.


Questa preparazione è consigliata dalle Società Scientifiche di radiologia medica ma non esclude la possibilità di eventuali reazioni allergiche. Per qualsiasi dubbio consultare un medico anestesista del Centro Potito (0874.91720).

Se i valori delle analisi del sangue sono alterati consultare il medico anestesista del Centro o il proprio medico curante prima di presentarsi per l’esame TAC.

N.B. Portare in visione tutta la documentazione che riguarda il motivo dell’esame compresi eventuali esami radiologici ,risonanze ed ecografie eseguiti in precedenza. 

Scarica e stampa il foglio di preparazione agli esami TAC
Mod. 7.5_C 02 - Rev. 09 del 20/01/2021


 

PREPARAZIONE ESAMI PER CORONARO-TC

Elenco Esami da portare 
- Esami ematochimici di laboratorio: glicemia e creatinina; 
- Elettrocardiogramma (ECG); 
- Esami precedenti. 

N.B. Gli esami del sangue e l’ECG non devono superare i 2 mesi precedenti.

Elenco documenti da portare 
- Documento di riconoscimento; 
- Tessera sanitaria; 
- Impegnativa del medico curante per: TAC delle coronarie con e senza mezzo di contrasto (codice 87.41.1), studio tridimensionale 3D e quesito diagnostico (codice 88.90.2)

Preparazione paziente

Il paziente deve: 

- essere a digiuno da 6 (sei) ore prima dell’esame

- chiedere al cardiologo la prescrizione del Betabloccante da prendere il giorno dell’esame e, se necessario, nei giorni precedenti per controllare la frequenza (frequenza richiesta non superiore ai 60 battiti al minuto).


I pazienti diabetici che assumono la metformina devono sospendere l’assunzione del farmaco il giorno dell’esame e il giorno successivo se i valori della creatinina sono oltre il valore massimo.


Raccomandazioni Importanti per i pazienti che devono ricevere il mezzo di contrasto I pazienti che hanno avuto: 
- reazioni importanti al mezzo di contrasto per la TAC (difficoltà respiratoria, orticaria diffusa) 
- shock anafilattico da sostanza sconosciuta 
- o che soffrono di Mastocitosi o Orticaria ripetuta o Angioedema o Asma bronchiale non controllata dalla terapia 

devono comunicarlo alla segreteria del centro, parlare con l'Anestesista e devono consultare il medico di famiglia per la seguente preparazione anti-allergica da effettuare prima dell'esame:

Adulti: 

- Deltacortene 25mg 
     - 1 cp 12 ore prima dell'esame e 1cp 2 ore prima dell'esame Aerius 5 mg 
     - 1 cp 1 ora prima dell'esame 


Le allergie ad altre sostanze (farmaci, polvere, graminacee, acari, alimenti, metalli etc,) non richiedono preparazione antiallergica.


Questa preparazione è consigliata dalle Società Scientifiche di radiologia medica ma non esclude la possibilità di eventuali reazioni allergiche. Per qualsiasi dubbio consultare un medico anestesista del Centro Potito (0874.91720).

Se i valori delle analisi del sangue sono alterati consultare il medico anestesista del Centro o il proprio medico curante prima di presentarsi per l’esame TAC.

N.B. Portare in visione tutta la documentazione che riguarda il motivo dell’esame compresi eventuali esami radiologici,risonanze ed ecografie eseguiti in precedenza. 

 

Scarica e stampa il foglio di preparazione agli esami coronaro TC
Mod. 7.5_C 04 - Rev. 04 del 25/01/2021


PREPARAZIONE ESAME ENTERO - TC 

Nei tre giorni prima dell’esame si consiglia di seguire una dieta leggera, ricca di liquidi e povera di fibre (evitare cibi integrali, frutta, verdure, bevande gassate, latte e derivati). Il giorno dell’esame il paziente deve portare una confezione di Macro-P (da acquistare in farmacia) e due litri di acqua.

Presentarsi all’esame a digiuno, almeno 2,5 ore prima dell’esame.

Per l’esame con mezzo di contrasto eseguire i seguenti esami: 

- Creatinina e glicemia; 
- Elettrocardiogramma (ECG), solo per pazienti oltre i 50 anni o cardiopatici; 


I pazienti diabetici che assumono la metformina devono sospendere l’assunzione del farmaco il giorno dell’esame e il giorno successivo se i valori della creatinina sono oltre il valore massimo.


Raccomandazioni Importanti per i pazienti che devono ricevere il mezzo di contrasto

I pazienti che hanno avuto: 

reazioni importanti al mezzo di contrasto per la TAC (difficoltà respiratoria, orticaria diffusa) 
- shock anafilattico da sostanza sconosciuta 
- o che soffrono di Mastocitosi o Orticaria ripetuta o Angioedema o Asma bronchiale non controllata dalla terapia 

devono comunicarlo alla segreteria del centro, parlare con l'Anestesista e devono consultare il medico di famiglia per la seguente preparazione anti-allergica da effettuare prima dell'esame:

Adulti: 

- Deltacortene 25mg 
     - 1 cp 12 ore prima dell'esame e 1cp 2 ore prima dell'esame Aerius 5 mg 
     - 1 cp 1 ora prima dell'esame 


Le allergie ad altre sostanze (farmaci, polvere, graminacee, acari, alimenti, metalli etc,) non richiedono preparazione antiallergica.


Questa preparazione è consigliata dalle Società Scientifiche di radiologia medica ma non esclude la possibilità di eventuali reazioni allergiche. Per qualsiasi dubbio consultare un medico anestesista del Centro Potito (0874.91720).

Se i valori delle analisi del sangue sono alterati consultare il medico anestesista del Centro o il proprio medico curante prima di presentarsi per l’esame TAC.

N.B. Portare in visione tutta la documentazione che riguarda il motivo dell’esame compresi eventuali esami radiologici,risonanze ed ecografie eseguiti in precedenza. 

Scarica e stampa il foglio di preparazione agli esami entero TC
Mod. 7.5_C 07 - Rev. 01 del 25/01/2021

 

Centro Medico Radiologico accreditato S.S.N. - © 2019 Centro Radiologico Potito - Tutti i diritti riservati - Campobasso - Via Conte Verde 5/7 Tel: 0874 91720 | Fax: 0874 414153
P. iva 00913030706